Telefonica/ forte aumento utili (+20,6%) 1 trimestre a 902 mln

Risultato favorito da confronto con pesante risultato 1 trim 2012
Madrid, 8 mag. (TMNews) – Il colosso spagnolo delle telecomunicazioni Telefonica, uno dei maggiori azionisti di Telecom Italia attraverso la holding Telco, archivia il primo trimestre del 2013 con un forte aumento degli utili netti, cresciuti del 20,6% a 902 milioni di euro malgrado un calo del fatturato, arretrato rispetto dell’8,8% rispetto a dodici mesi prima a quota 14,14 miliardi di euro. A favorire miglioramento dei conti contribuisce in modo decisivo il fatto che gli utili netti sono confrontati con un trimestre, il primo del 2012, che per il gruppo spagnolo era stata segnato da una maxi-svalutazione della propria partecipazione in Telco.
Anche se il calo del fatturato è principalmente imputabile a una svalutazione in Venezuela, il presidente di Telefonica Cesar Alierta, ha spiegato che “l’America latina ha contribuito ai ricavi del gruppo per oltre il 50% per il secondo trimestre consecutivo, e il Brasile è diventato il nostro principale mercato in termini di contributo ai ricavi, segnalando l’avanzamento nella diversificazione delle nostre attività “.

Share on FacebookTweet about this on TwitterPin on PinterestShare on Google+

Articoli correlati

Mai parlato con Niel della partecipazione di Iliad in Telecom, dice De Puyfontaine. E su Mediaset: per ora nessuna collaborazione, ma in futuro…

Vivendi acquista un ulteriore 0,86% di azioni Telecom. Jp Morgan limita la sua partecipazione al 9,9%

Tiscali: dimissioni per il Cda e il collegio sindacale al termine del processo di fusione con Aria. Convocata per il 16 febbraio l’assemblea dei soci