Comunicazione, Editoria

08 maggio 2013 | 10:45

Lottomatica/ Diventa Gtech, ok assemblea a cambio denominazione

Presente il 75,54% del capitale sociale
Roma, 8 mag. (TMNews) – Lottomatica cambia nome e diventa Gtech.
Dall’assemblea degli azionisti della società  è arrivato il via libera al cambio di denominazione sociale che avrà  effetto dal 3 giugno di quest’anno. Presente all’assemblea il 75,54% del capitale sociale. L’assemblea degli azionisti, presieduta da Lorenzo Pellicioli ha, dunque, approvato le modifiche allo Statuto sociale degli articoli 1 (Denominazione), 11 (Competenze e maggioranza), 13 (Consiglio d’Amministrazione, nomina e remunerazione), 20 (Nomina, composizione e requisiti del Collegio sindacale) e l’introduzione dell’articolo 29 (Disposizioni transitorie). L’assemblea degli azionisti, presieduta da Lorenzo Pellicioli ha, dunque, approvato le modifiche allo Statuto sociale degli articoli 1 (Denominazione), 11 (Competenze e maggioranza), 13 (Consiglio d’Amministrazione, nomina e remunerazione), 20 (Nomina, composizione e requisiti del Collegio sindacale) e l’introduzione dell’articolo 29 (Disposizioni transitorie). L’assemblea degli azionisti, presieduta da Lorenzo Pellicioli ha, dunque, approvato le modifiche allo Statuto sociale degli articoli 1 (Denominazione), 11 (Competenze e maggioranza), 13 (Consiglio d’Amministrazione, nomina e remunerazione), 20 (Nomina, composizione e requisiti del Collegio sindacale) e l’introduzione dell’articolo 29 (Disposizioni transitorie). Per l’amministratore delegato di Lottomatica Group, Marco Sala, la decisione della Società  di cambiare nome in Gtech rappresenta “la scelta di cambiare pelle organizzativa dell’azienda”. La struttura organizzativa, infatti, sarà  incentrata su tre aree: Nord e Sud America, Europa e Asia.
Inoltre “Gtech è il marchio che più rappresenta i valori d’integrità  e leadership a livello internazionale – ha aggiunto Sala – perchè è presente in 60 paesi del mondo”.
Quanto alla possibilità  che il cambio di denominazione possa implicare un cambio di peso di De Agostini, socio di maggioranza di Lottomatica, Pellicioli, rispondendo ad una domanda di un’azionista, ha chiarito: “Non possiamo rispondere a nome del nostro azionista di maggioranza, ma non penso ci sia collegamento tra le due cose”.