MEDIASET: PROCESSO IN CASSAZIONE PROBABILMENTE ENTRO L’ANNO

(ANSA) – ROMA, 8 MAG – Il processo Mediaset, concluso oggi in appello con la conferma della condanna di Silvio Berlusconi a quattro anni di reclusione (tre coperti da indulto) e a cinque anni di interdizione dai pubblici uffici, potrebbe approdare in Cassazione “in autunno avanzato” e potrebbe essere definito “prima della fine dell’anno”. Nell’impossibilità  di una previsione ufficiale, è la proiezione fatta da alcuni penalisti che frequentano la Suprema Corte. Molto dipenderà  – è stato spiegato – dai tempi entro i quali saranno depositate le motivazioni della sentenza di secondo grado. I giudici, nel dispositivo, non hanno dato indicazione di un termine, per cui è prevedibile che già  entro una quindicina di giorni possa aver luogo l’adempimento. Seguirà  poi il ricorso in Cassazione e il trasferimento degli atti processuali alla Suprema Corte, che fisserà  la data dell’udienza per il giudizio di legittimità . (ANSA).

Share on FacebookTweet about this on TwitterPin on PinterestShare on Google+

Articoli correlati

Convocata per le 14:30 di oggi un’assemblea del Cdr di Rainews con Usigrai e Fnsi

Freccero: il ritorno in Rai di Grillo? Sarebbe la prova che il servizio pubblico è una tv indipendente. Oltre a lui mi piacerebbe rivedere anche Benigni, Celentano e Fiorello

Il Pd contro Ciao Darwin: casting torinese riservato a razzisti ed omofobi