Editoria

09 maggio 2013 | 10:27

GIORNALISTI: CONSEGNATO A GIOVANNA CHIRRI ‘IL PREMIOLINO’

(ANSA) – MILANO, 8 MAG – Anche a Giovanna Chirri, la vaticanista dell’Ansa che l’11 febbraio scorso ha annunciato al mondo intero le dimissioni del papa, è stato assegnato stasera a Milano Il Premiolino durante una cerimonia che si è svolta a Palazzo Marino. Nella rosa dei premiati poi Lucrezia Riechlin del Corriere della Sera (per la sezione Quotidiani), Sarah Varetto, direttore di SkyTg24, per i confronti delle primarie del Pd, Paolo Mondani, giornalista di Report, per l’inchiesta su Monte dei Paschi, Giuseppe Cruciani e David Parenzo, voci de La Zanzara, per la sezione radio, Didi Gnocchi, direttore di ultrafragola.tv, per la sezione new media. A Carlo Petrini, firma de La Repubblica e fondatore di Slow Food, il premio Birra Moretti per la diffusione della cultura alimentare. A consegnare il premio a Giovanna Chirri è stato il presidente dell’Ansa e della Fieg, Giulio Anselmi. “E’ un esempio da citare nelle scuole di giornalismo – ha detto Anselmi -. Non tanto perché sa il latino, che per un vaticanista è normale, è come conoscere l’inglese per un giornalista finanziario. Ma per un altro motivo: Giovanna Chirri é rimasta a sentire il papa che parlava della beatificazione dei martiri di Otranto, un tema tanto appassionante che se ne erano andati tutti…”. La cerimonia di premiazione, nella sala Alessi di Palazzo Marino, ha visto il saluto del sindaco di Milano, Giuliano Pisapia: “Milano è felice di ospitare questo premio – ha detto il sindaco – in un momento così difficile per il lavoro”. (ANSA).