Telecom/ Bernabè: Con spin-off rete benefici regolatori e risorse

Siamo entrati nella fase finale della valutazione del progetto
Milano, 9 mag. (TMNews) – Con la separazione della rete di accesso Telecom Italia avrà  dei benefici regolatori e potrà  ottenere maggiori fondi per ulteriori investimenti e contribuire così ad eliminare il ‘digital divide’ nel Paese. Il presidente di Telecom Italia, Franco Bernabè, spiega i benefici del progetto di spin-off della rete in conference call con gli analisti. “Siamo entrati nella fase finale della valutazione del progetto”, ha detto, confermando per il cda del 23 maggio la conclusione dell’esame. “Abbiamo bisogno di molta più flessibilità  e per questo abbiamo bisogno di un accordo normativo completamente nuovo che deve essere vantaggioso per il mercato e per Telecom”, ha spiegato Telecom. Nelle slide fornite agli analisti in occasione della presentazione dei risultati trimestrali, Telecom spiega che la separazione della rete di accesso “garantirebbe piena parità  di accesso, consentirebbe una focalizzazione sullo sviluppo della nuova rete in fibra, stabilizzerebbe il quadro regolatorio e permetterebbe di continuare il miglioramento della qualità  dell’esistente rete in rame”.

Share on FacebookTweet about this on TwitterPin on PinterestShare on Google+

Articoli correlati

Mai parlato con Niel della partecipazione di Iliad in Telecom, dice De Puyfontaine. E su Mediaset: per ora nessuna collaborazione, ma in futuro…

Vivendi acquista un ulteriore 0,86% di azioni Telecom. Jp Morgan limita la sua partecipazione al 9,9%

Tiscali: dimissioni per il Cda e il collegio sindacale al termine del processo di fusione con Aria. Convocata per il 16 febbraio l’assemblea dei soci