GIORNALISTI: ODG CONFERMA SOSPENSIONE E. CORBI (CORRIERE LAZIALE)

(AGI) – Roma, 9 mag. – Il Consiglio di Disciplina dell’Ordine nazionale dei giornalisti ha respinto il ricorso di Eraclito Corbi, confermando nei suoi confronti la sanzione a 12 mesi di sospensione deliberata dall’Ordine regionale del Lazio. Contemporaneamente, da parte dell’avvocato Raffaele Nardoianni che, per conto dell’Associazione Stampa Romana, difende i quattro colleghi licenziati da Corbi, e’ stata recapitata al dipartimento per l’Editoria della presidenza del Consiglio la richiesta di pignoramento del contributo pubblico che il Corriere Laziale (“testata di cui Corbi e’ ‘padrone’ assoluto”, come riferisce un comunicato dell’Asr). E’ questo “un primo passo verso l’accertamento delle pesanti responsabilita’ che gravano su Eraclito Corbi – afferma Paolo Butturini, segretario dell’Associazione Stampa Romana – A distanza di mesi non ha ancora provveduto a pagare gli stipendi arretrati dei giornalisti licenziati, nonostante in questi anni abbia percepito milioni di euro di denaro pubblico. Questa storia insegna che quando le istituzioni del giornalismo funzionano, si riesce anche a colpire chi viola i fondamentali doveri di solidarieta’ della categoria. Resta da chiedersi perche’ ci si sia arrivati cosi’ tardi e quanti Corbi circolino ancora impuniti nel Lazio e in Italia”.

Share on FacebookTweet about this on TwitterPin on PinterestShare on Google+

Articoli correlati

La Regione Lazio presenta le azioni per l’editoria. Zingaretti: obiettivo ridare dignità al settore, sostenendolo

Priorità nel continuare a promuovere la lettura di libri, dice Pietro Grasso al convegno Il libro digitale

Pearson taglia 4 mila posti di lavoro. Annunciato il piano di ristrutturazione da mezzo miliardo di dollari