Telecom I.: vende asset per 1,5 mld

MILANO (MF-DJ)–Telecom I. vuole dismettere l’ultima tranche di asset strumentali ancora in portafoglio: 4-5 mila tra edifici e immobili sparsi su tutto il territorio nazionale dai quali l’azienda vorrebbe ricavare almeno 1,5 miliardi. L’operazione, secondo quanto appreso da MF-Milano Finanza, e’ stata definita nei giorni scorsi e per l’incarico di advisor ha visto prevalere la piccola e semisconosciuta boutique Phinance Partners degli ex Rbs Italia Alessandro Mitrovich, Pierfrancesco de Martino ed Enrico Cantarelli, che hanno avuto la meglio sulle piu’ blasonate Banca Leonardo, Unicredit e Lazard. A loro il compito di studiare, in due fasi, il piano di valorizzazione e la costituzione di veicoli ad hoc da collocare sul mercato. Secondo indiscrezioni di mercato Phinance Partners, essendo appena nata, ha chiesto il sostegno e l’appoggio di Banca Imi (Intesa Sanpaolo). à” ipotizzabile che alla fine del processo valutativo Telecom decida di vendere solo la proprieta’ dei questi beni strumentali, mantenendo al loro interno la presenza fisica rappresentata in gran parte dalle centraline di trasmissione.

Share on FacebookTweet about this on TwitterPin on PinterestShare on Google+

Articoli correlati

Mai parlato con Niel della partecipazione di Iliad in Telecom, dice De Puyfontaine. E su Mediaset: per ora nessuna collaborazione, ma in futuro…

Vivendi acquista un ulteriore 0,86% di azioni Telecom. Jp Morgan limita la sua partecipazione al 9,9%

Tiscali: dimissioni per il Cda e il collegio sindacale al termine del processo di fusione con Aria. Convocata per il 16 febbraio l’assemblea dei soci