Comunicazione, Editoria

16 maggio 2013 | 14:26

Editoria: insieme a convegno Bagnaia direttori NY Times e WSJ

(ASCA) – Firenze, 16 mag – Il direttore del ‘The Wall Street Journal’ e quello del ‘The New York Times’ per la prima volta nella storia dell’editoria parteciperanno insieme alla stessa iniziativa: il convegno organizzato a Bagnaia (Si) dall’Osservatorio permanente giovani-editori. A Bagnaia, rispondendo all’invito di Andrea Ceccherini interverranno Jill Abramson, la prima donna alla guida del ‘The New York Times’, il giornale liberal considerato piu’ vicino ai democratici americani e Gerald Baker, da pochi mesi Direttore del ‘The Wall Street Journal’, il grande quotidiano della finanza e dell’economia a stelle e strisce, con una linea piu’ conservatrice e vicina al mondo dei mercati. Altri ospiti internazionali presenti alla due giorni saranno anche l’editore tedesco di Axel Springer che stampa, tra gli altri la Bild e Die Welt, Mathias Doepfner e il giornalista e Premio Pulitzer, Peter Kann, per anni Presidente e Amministratore delegato della Dow Jones. Tra gli ospiti dell’editoria italiana si segnalano invece: il Presidente della Stampa e della Fiat John Elkann, il neo presidente de ‘Il Sole 24 Ore’ Benito Benedini, l’amministratore delegato di ‘Rcs MediaGroup’ Pietro Scott Jovane, e direttori di quotidiani come quello del ‘Corriere della Sera’ Ferruccio de Bortoli, de ‘La Stampa Mario Calabresi’, de ‘Il Sole 24 Ore’ Roberto Napoletano e di ‘Quotidiano Nazionale’ Giovanni Morandi. Presenti anche grandi personalita’ della societa’ civile: dal Presidente di Intesa San Paolo Giovanni Bazoli all’Ambasciatore Americano in Italia David Thorne, dal Presidente dell’Acri Giuseppe Guzzetti al Presidente della Fondazione Corriere della Sera Piergaetano Marchetti, sino al Presidente del Pontificio Consiglio della Cultura Cardinal Gianfranco Ravasi. Anche i grandi banchieri non mancheranno all’appuntamento dell’Osservatorio Permanente Giovani – Editori. Hanno confermato la loro presenza Enrico Cucchiani, consigliere delegato di Intesa San Paolo, Federico Ghizzoni, amministratore delegato di Unicredit, Alessandro Profumo, presidente di Banca Monte dei Paschi di Siena. E il leader di Confindustria Giorgio Squinzi.