Rcs: Sawiris studia il dossier Dada

MILANO (MF-DJ)–Spunta Naguib Sawiris tra i possibili pretendenti per Dada. Il magnate egiziano, che in Italia controlla il polo web Libero.it-Virgilio.it, secondo quanto appreso da milanofinanza.it, sta studiando l’opportunita’ di accedere alla data room per l’acquisto della partecipazione (54,63%) messa in vendita da Rcs Mediagroup (advisor Mediobanca).
L’interesse sarebbe legato all’opportunita’ di ampliare la presenza sul mercato nazionale dell’online e dei media dopo l’accordo strategico delle settimane scorse con Tarak Ben Ammar sull’ingresso nel capitale di Quinta Communications-Prima Tv.
Sawiris non e’ l’unico candidato all’acquisto di Dada: sul mercato era gia’ circolato il nome della fiorentina Aruba e si parlava di operatori del settore stranieri (americani e tedeschi).
La societa’ messa in vendita da Rcs attualmente tratta a 3,9 euro per azione per una capitalizzazione di poco superiore ai 64 milioni. Quindi la partecipazione del gruppo di via Rizzoli vale poco piu’ di 33 milioni.
Ipotizzando una trattativa sulla base di un prezzo minimo di 4 euro per azione, i broker stimano un incasso netto per Rcs di circa 35 milioni. A questa somma si va poi a sommare la quota-parte di deconsolidamento del debito, pari a 26 milioni.

Share on FacebookTweet about this on TwitterPin on PinterestShare on Google+

Articoli correlati

La Regione Lazio presenta le azioni per l’editoria. Zingaretti: obiettivo ridare dignità al settore, sostenendolo

Priorità nel continuare a promuovere la lettura di libri, dice Pietro Grasso al convegno Il libro digitale

Pearson taglia 4 mila posti di lavoro. Annunciato il piano di ristrutturazione da mezzo miliardo di dollari