Telecom I.: S&P taglia rating a BBB- da BBB, outlook stabile

MILANO (MF-DJ)–Standard & Poor’s ha tagliato a BBB- il rating su Telecom Italia, dal precedente BBB, portando l’outlook a stabile da negativo. La casa statunitense di rating si aspetta infatti che nell’anno in corso e nel 2013 Telecom accusera’ un progressivo calo del margine operativo lordo, riconducibile alla forte concorrenza sui prezzi nel comparto mobile, che in Italia non accenna a diminuire, oltre alle continue difficolta’ del contesto economico. Gli esperti di S&P sottolineano anche che France Telecom e Telefonica, due tra i principali competitor di Telecom Italia, sono alle prese con analoghi problemi, ma sono tuttavia meno esposte al rispettivo mercato domestico. S&P ritiene inoltre che l’azienda presieduta da Franco Bernabe’ possa contare su un buffer patrimoniale insufficiente dalle sussidiarie estere, fattore che ha anche spinto gli analisti a rivedere a ‘soddisfacente’ da ‘forte’ la valutazione sul profilo di rischio d’impresa. L’outlook stabile, infine, riflette la convinzione che Telecom disponga di un’adeguata liquidita’ e la capacita’ di ridurre il proprio debito grazie a ingenti flussi di cassa.

Share on FacebookTweet about this on TwitterPin on PinterestShare on Google+

Articoli correlati

Mai parlato con Niel della partecipazione di Iliad in Telecom, dice De Puyfontaine. E su Mediaset: per ora nessuna collaborazione, ma in futuro…

Vivendi acquista un ulteriore 0,86% di azioni Telecom. Jp Morgan limita la sua partecipazione al 9,9%

Tiscali: dimissioni per il Cda e il collegio sindacale al termine del processo di fusione con Aria. Convocata per il 16 febbraio l’assemblea dei soci