Editoria

24 maggio 2013 | 11:28

Salerno, polizia postale sequestra e oscura radio abusiva

Trasmetteva musica neomelodica senza alcuna autorizzazione

Napoli, 24 mag. (TMNews) – Una radio abusiva, che trasmetteva musica neomelodica e spot pubblicitari illeciti, è stata oscurata e sequestrata nella zona orientale di Salerno dagli agenti della Polizia Postale. L’operazione `Radio sicure’, coordinata dalla Procura salernitana, ha visto impegnati anche funzionari dell’Ispettorato telecomunicazioni e della Siae.
L’emittente radiofonica aveva ponti radio dislocati nella fascia costiera del Salernitano, ma i programmi musicali erano trasmessi da un appartamento della città . Durante le perquisizioni sono state abbattute tutte le antenne e sequestrate apparecchiature radiofoniche nonché un ingente quantitativo di cd contraffatti oltre a materiale riprodotto illecitamente. Sigilli anche per trasmettitori, consolle e apparati informatici. Il titolare della radio, totalmente sconosciuto al fisco, è stato denunciato all’autorità  giudiziaria per aver violato gli obblighi relativi al pagamento dei diritti Siae e di quelli connessi all’esercizio del diritto d’autore nel corso delle trasmissioni radio-televisive e per aver installato impianti di radiodiffusione sonora senza autorizzazione.