INTERNET:DIRITTO AUTORE;ANSELMI,SERVE INTERVENTO A 360 GRADI

(ANSA) – ROMA, 24 MAG – “Noi siamo convinti che il rispetto dei diritti di proprietà  intellettuale e d’espressione possano convivere”. A dirlo è il presidente della Fieg Giulio Anselmi intervenendo al workshop ‘Il diritto d’autore onliné, organizzato dall’Agcom alla Camera dei deputati. Con l’attuale situazione della pirateria “l’editoria italiana non può vivere né sopravvivere – dice Anselmi -: noi siamo interessati a combattere lo sfruttamento parassitario per consentire ai giornali di sopravvivere e ai prodotti multimediali di svilupparsi e per tutelare la libertà  di stampa e il pluralismo. L’intervento deve correre su un doppio binario. Serve una legge sul modello tedesco che ampli la tutela della proprietà  intellettuale con riferimento anche agli aggregatori e ai motori di ricerca. Ma noi siamo favorevoli anche ad interventi amministrativi contro la pirateria digitale, come ad esempio blocchi dei siti esteri che oggi diffondono illecitamente interi giornali. Chiediamo dunque – conclude Anselmi – un intervento a 360 gradi, mentre il precedente regolamento dell’Agcom riguardava solamente radio e tv”.(ANSA).

Share on FacebookTweet about this on TwitterPin on PinterestShare on Google+

Articoli correlati

Più di 30 milioni gli italiani online nel mese di febbraio, connessi principalmente da mobile. I dati Audiweb (INFOGRAFICHE)

Le dirette video di Facebook disponibili a tutti gli utenti. In Italia le stanno già sperimentando

Per cercare di superare la crisi l’ad di Twitter licenzia quattro dirigenti