Rcs: al via riunione Patto, assente Pesenti

MILANO (MF-DJ)–E’ iniziata da pochi minuti la riunione del Patto di Sindacato di Rcs che vincola il 58,138% del capitale sociale del gruppo editoriale. I soci dovranno scegliere quale strada scegliere per la sostituzione del Presidente del Patto, dopo le dimissioni del numero uno di Italmobiliare, Gianpiero Pesenti, oggi assente. Nell’incontro odierno, inoltre, potrebbe essere fatta maggiore chiarezza sulle adesioni – e quindi sulle possibilita’ di successo – dell’aumento di capitale fino a 400 milioni di euro che dovra’ essere votato dall’assemblea dei soci di giovedi’ prossimo ed essere eseguito entro fine luglio. In particolare, la riunione dei pattisti permettera’ di capire se i soci ancora indecisi (Pesenti, Lucchini e Bertazzoni) daranno il loro appoggio alla ricapitalzizazione. Sono stati visti entrare nell’edificio di via San Marco, in auto e senza rilasciare dichiarazioni, Marco Tronchetti Provera, Giovanni Bazoli, Enrico Cucchiani, Renato Pagliaro, Francesco Merloni, Raffaele Agrusti e Roberto Bertazzoni. Sono invece collegati in videoconferenza, secondo quanto si apprende da una fonte a consocenza dei fatti, John Elkann e Pierluigi Stefanini, rispettivamente presidenti di Fiat e Unipol. Assenti, invece, assieme a Pesenti, Giuseppe Lucchini e Bruno Lescoeur.

Share on FacebookTweet about this on TwitterPin on PinterestShare on Google+

Articoli correlati

Il presidente iraniano Rohani: statue coperte? E’ solo un caso giornalistico

Padre Ciro Benedettini lascia la vicedirezione della sala stampa vaticana dopo 22 anni di servizio

Convocata per le 14:30 di oggi un’assemblea del Cdr di Rainews con Usigrai e Fnsi