Rcs: busta sospetta al Corriere, minacce a Berlusconi e Napolitano

MILANO (MF-DJ)–Sono in corso nella sede del Corriere della Sera, in via Solferino a Milano, alcuni controlli della Digos e dei Vigili del Fuoco su una busta sospetta che e’ stata recapitata al quotidiano. Secondo quanto si apprende, il plico conteneva una polvere bianca e una lettera di minacce rivolte al Presidente della Repubblica, Giorgio Napolitano, e all’ex Premier, Silvio Berlusconi. In particolare, alcune segretarie avrebbero aperto la busta entrando cosi’ in contatto con la polvere contenuta al suo interno. Per quanto riguarda la lettera, una fonte a conoscenza dei fatti riferisce che uno dei passaggi in essa contenuti minacciava di morte Napolitano e Berlusconi nel caso in cui quest’ultimo fosse nominato Senatore a Vita. Davanti alla redazione del Corriere stazionano due camion, un fuoristrada e un’auto dei Vigili del Fuoco, oltre a un furgone dell’Unita’ d’Intervento Chimico-Nucleare. Presenti anche alcune volanti della polizia e un’ambulanza.

Share on FacebookTweet about this on TwitterPin on PinterestShare on Google+

Articoli correlati

Il presidente iraniano Rohani: statue coperte? E’ solo un caso giornalistico

Padre Ciro Benedettini lascia la vicedirezione della sala stampa vaticana dopo 22 anni di servizio

Convocata per le 14:30 di oggi un’assemblea del Cdr di Rainews con Usigrai e Fnsi