Rossella Citterio a Expo 2015, Mondadori riorganizza la comunicazione

Rossella Citterio lascia dopo dieci anni la direzione centrale relazioni esterne e comunicazione della Mondadori per assumere, come segnalato da Economiaweb.it, l’incarico di direttore della comunicazione di Expo 2015. Con l’uscita di Citterio l’amministratore delegato della Mondadori, Ernesto Mauri, ha deciso di riorganizzare l’area non più con una direzione centrale ma con tre responsabili di settore: Federico Angrisano, Alessandra Albretti e Piera Cusani sono confermati rispettivamente alla comunicazione istituzionale, alla comunicazione periodici e radio e alla comunicazione libri.
A Expo 2015 Roberto Arditti si occuperà  delle relazioni istituzionali; il capo ufficio stampa Fabio Zanchi diventa responsabile comunicazione di Padiglione Italia, di cui è commissario generale Diana Bracco. Citterio aveva conosciuto Giuseppe Sala, commissario unico e amministratore delegato di Expo 2015, nei mesi scorsi per abbozzare un progetto su donne e Expo che avrebbe dovuto coinvolgere la Mondadori. Milanese, 55 anni, laureata in lettere moderne, Citterio era in Mondadori dal 1988: inizialmente come consulente alla direzione relazioni esterne, poi capo ufficio stampa libri, responsabile comunicazione libri e, dal luglio 2003, direttore centrale relazioni esterne e comunicazione.

Share on FacebookTweet about this on TwitterPin on PinterestShare on Google+

Articoli correlati

Aci con Fom per gli eventi del Gran Premio‎ d’Italia

Nasce Reputation Science, joint venture tra Community Group di Palomba e Reputation Manager di Barchiesi

Vincenzo Morgante alla direzione di Tv2000 (Cei). Operativo dal 1° ottobre, lascia la guida della Tgr Rai