RCS: DEPOSITATE QUOTE DELLA VALLE E ROTELLI, STABILI SOCI

(ANSA) – MILANO, 30 MAG – Giuseppe Rotelli, primo azionista Rcs con il 16,5% dei voti complessivi, ha depositato le quote nell’assemblea del gruppo editoriale. E sono presenti per delega anche le azioni di Diego Della Valle pari all’8,69%. Risultano stabili le quote dei grandi soci. Della Valle è rappresentato in assemblea per parte del proprio pacchetto dall’avvocato Sergio Erede. “Lo sostituisco io” ha detto arrivando senza però anticipare le intenzioni di voto dell’imprenditore marchigiano: “Questa è una sorpresa – ha detto -. Le assemblee sono divertenti solo se c’é un po’ di teatro”. L’altra finanziaria dell’imprenditore, Dorint, è rappresentata invece dall’avvocato Carlo Montagna. Rotelli è rappresentato in assemblea dalla commercialista Anna Strazzera, che ugualmente non ha fornito anticipazioni sul voto dell’imprenditore della sanità . Risultano depositate anche le azioni di Edizione srl (Benetton) pari al 4,79%. Per approvare la delibera straordinaria servono i due terzi dei voti dei presenti. Le presenze in assemblea risulta eccezionale per la società  editoriale. A ottobre, all’ultima assise straordinaria, la delibera era stata presa con circa il 74% del capitale ordinario presente. Dalla lettura del libro soci dato dal presidente Angelo Provasoli in avvio dei lavori, l’azionariato di Rcs risulta invariato rispetto alla fotografia fornita dalla Consob. Fuori dall’assemblea è intanto in corso un presidio dei giornalisti della Periodici, che hanno appeso uno striscione: “Rcs, no ai tagli, sì ai progetti”. (ANSA).

Share on FacebookTweet about this on TwitterPin on PinterestShare on Google+

Articoli correlati

La Regione Lazio presenta le azioni per l’editoria. Zingaretti: obiettivo ridare dignità al settore, sostenendolo

Priorità nel continuare a promuovere la lettura di libri, dice Pietro Grasso al convegno Il libro digitale

Pearson taglia 4 mila posti di lavoro. Annunciato il piano di ristrutturazione da mezzo miliardo di dollari