Telecom I.: Fitch, impatto spin-off rete dipende da Agcom

MILANO (MF-DJ)–L’impatto del previsto scorporo della rete sui parametri creditizi di Telecom Italia dipende principalmente dai dettagli relativi all’accordo che dovra’ essere raggiunto con l’Agcom. Lo afferma in una nota Fitch Ratings, aggiungendo che “valutare l’impatto sul rating Telecom I. o di qualsiasi altro operatore di telecomunicazioni europeo, di uno spin-off della rete fissa e’ complesso, come descritto” nel report della stessa agenzia pubblicato il 26 settembre del 2012. Secondo Fitch, “l’impatto di uno spin-off della rete di Telecom I. e l’intensita’ competitiva nel mercato delle telecomunicazioni italiano dipende principalmente dal quadro normativo. Lo scorporo comporta la separazione operativa e finanziaria delle risorse di rete dal resto di Telecom, il che potrebbe rendere piu’ facile per un’autorita’ di vigilanza concentrarsi su eventuali colli di bottiglia economici o operativi relativi all’utilizzo di una infrastruttura di rete e quindi promuovere la concorrenza”. “Riteniamo che Telecom voglia ottenere maggior liberta’ normativa sui servizi offerti e maggior chiarezza sulla regolamentazione dei nuovi investimenti in infrastrutture in fibra”, affermano gli analisti di Fitch, aggiungendo che se la societa’ riesce ad ottenere le necessarie autorizzazioni allo scorporo, allora una seconda fase dell’operazione potrebbe comportare una possibile cessione parziale o totale con un impatto sul profilo di credito subordinato a diversi fattori, dal livello di controllo della rete per arrivare alla riduzione del debito.

Share on FacebookTweet about this on TwitterPin on PinterestShare on Google+

Articoli correlati

Mai parlato con Niel della partecipazione di Iliad in Telecom, dice De Puyfontaine. E su Mediaset: per ora nessuna collaborazione, ma in futuro…

Vivendi acquista un ulteriore 0,86% di azioni Telecom. Jp Morgan limita la sua partecipazione al 9,9%

Tiscali: dimissioni per il Cda e il collegio sindacale al termine del processo di fusione con Aria. Convocata per il 16 febbraio l’assemblea dei soci