Mediaset/ Confalonieri vede Kroes,impegno per internet più sicuro

Garantire minori e famiglie

Roma, 3 giu. (TMNews) – Registrazione on-line, parental control, classificazione a semaforo dei video, bottone “comitato tv e minori” per segnalare contenuti inappropriati: sono questi alcuni degli strumenti adottati da Mediaset a protezione dei minori anche sui contenuti internet.

Il presidente di Mediaset Fedele Confalonieri ha incontrato oggi a Bruxelles la vicepresidente della Commissione Europea Neelie Kroes. In occasione del summit della CEO Coalition, ha annunciato l`impegno del Gruppo per un internet più sicuro: «Da fornitore multipiattaforma di contenuti, Mediaset sente il dovere di garantire una fruizione sicura e responsabile ai propri utenti, in particolare ai più piccoli e alle loro famiglie ».

Internet “è una piattaforma di distribuzione sempre più cruciale per Mediaset. Ma, al contrario di altri operatori internazionali, ritiene sia necessario offrire responsabilmente strumenti di tutela adeguati, soprattutto per i minori, come dimostrato da 20 anni di esperienza televisiva”, afferma la società  in una nota.
«Ci rendiamo conto – ha ribadito Confalonieri – che stabilire delle responsabilità  per il mondo online può essere più complicato di quanto non sia stato per la televisione. Tuttavia, è arrivato il momento di tutelare gli utenti con lo stesso livello di protezione ».

Share on FacebookTweet about this on TwitterPin on PinterestShare on Google+

Articoli correlati

Convocata per le 14:30 di oggi un’assemblea del Cdr di Rainews con Usigrai e Fnsi

Freccero: il ritorno in Rai di Grillo? Sarebbe la prova che il servizio pubblico è una tv indipendente. Oltre a lui mi piacerebbe rivedere anche Benigni, Celentano e Fiorello

Il Pd contro Ciao Darwin: casting torinese riservato a razzisti ed omofobi