TWITTER: AGGIRATO LIMITE SEI SECONDI PER MINI-VIDEO ‘VINE’

‘FALLA’ NEL GIORNO DEL LANCIO DELL’APP PER ANDROID

(ANSA) – ROMA, 4 GIU – Bypassati i sei secondi di limite ai video pubblicati tramite Vine, l’app per ‘clip lampo’ e con montaggio creativo di Twitter, disponibile da oggi anche per gli utenti Android. Ci è riuscito uno studente di 16 anni che ha postato la prodezza proprio sul microblog. Vine è stata acquistata da Twitter a inizio 2013, era inizialmente disponibile solo su iPhone e ha raggiunto 13 milioni di utenti in quattro mesi. Il ragazzo che è riuscito ad estendere la lunghezza di Vine si chiama Will Smidlein e l’ha fatto grazie ad un ‘rickroll’, cioé un link fasullo che rimanda al video ‘Never Gonna Give You Up’ di Rick Astley. Dopo aver pubblicato la prodezza, ha rimosso il post su richiesta degli ingegneri del microblog. In realtà  non è la prima volta che il limite di 6 secondi di Vine viene aggirato, perché come rileva il blog TechCrunch ci riuscì anche un blog a marzo: ma in quel caso fu effettuato con un iPhone ‘sbloccato’. E da oggi Vine ha fatto il suo esordio anche sul Google Play Store per chi possiede dispositivi Android. Alla versione per il sistema operativo di Big G mancano ancora delle funzioni (come la possibilità  di riprendere usando la camera frontale o di inserire menzioni e hashtag) ma ulteriori aggiornamenti, si legge sul blog di Vine, arriveranno nelle prossime settimane.(ANSA).

Share on FacebookTweet about this on TwitterPin on PinterestShare on Google+

Articoli correlati

Più di 30 milioni gli italiani online nel mese di febbraio, connessi principalmente da mobile. I dati Audiweb (INFOGRAFICHE)

Le dirette video di Facebook disponibili a tutti gli utenti. In Italia le stanno già sperimentando

Per cercare di superare la crisi l’ad di Twitter licenzia quattro dirigenti