RCS: SCOTT JOVANE, SU DIGITALE SFIDA DINAMICA

(ANSA) – ROMA, 5 GIU – “Il digitale cambia gli ingredienti del successo con una velocità  strepitosa. Registration wall o paywall potrebbero funzionare per un periodo di tempo, ma poi potrebbe essere necessario cambiare. La sfida è dinamica: Rcs la affronterà  nella consapevolezza che modificherà , testerà , ascolterà  attentamente il lettore”. Lo ha detto l’ad di Rcs Pietro Scott Jovane a margine della presentazione dello studio ‘La stampa in Italia 2010-2012′, rispondendo ad una domanda sulle strategie dell’azienda nel digitale. “Vale la pena guardare la componente digitale che oltre a crescere, comincia ad avere un peso importante in valore assoluto – ha detto inoltre -. Il mondo del digitale garantisce all’editoria un percorso, certo stretto e a condizioni differenti, che richiede investimenti. In paesi che sono più avanti di noi quel settore ha mostrato un certo grado di opportunità  per gli editori che hanno saputo scegliere. E’ necessaria discontinuità “. “Il digitale – ha aggiunto – richiede una modalità  di lavoro ché è: testo, verifico e sono pronto a cambiare”. (ANSA).

Share on FacebookTweet about this on TwitterPin on PinterestShare on Google+

Articoli correlati

La Regione Lazio presenta le azioni per l’editoria. Zingaretti: obiettivo ridare dignità al settore, sostenendolo

Priorità nel continuare a promuovere la lettura di libri, dice Pietro Grasso al convegno Il libro digitale

Pearson taglia 4 mila posti di lavoro. Annunciato il piano di ristrutturazione da mezzo miliardo di dollari