Grillo contro i media ‘faziosi’, ecco i risultati del suo sondaggio

‘Vespa vince il microfono di legno’. Con questo titolo Beppe Grillo ha annunciato sul suo blog, nella serata del 5 maggio 2013, i risultati del sondaggio online sulla faziosità  dell’informazione tv, a cui hanno risposto 81.381 persone.

“Il conduttore di talk show più fazioso è Bruno Vespa, Porta a porta, premiato dal 30.12% dei votanti. Vespa si aggiudica il microfono di legno superando di quasi 10 punti Barbara D’Urso, Pomeriggio Cinque (22.24%), sul podio insieme a Paolo Del Debbio, Quinta Colonna (18.65%)”, ha reso noto Grillo. “Seguono Giovanni Floris, Ballarò (14.28%), Michele Santoro, Servizio Pubblico, (5.73%), il mitico Corrado Formigli, Piazzapulita (4.37%), Gad Lerner, Zeta (3.2%), Gerardo Greco, Agorà  (1%) e Massimo Bernardini, TV Talk (0.42%)”.

Quanto alle tv, la rete più faziosa è Rete4 con il 39.51% delle preferenze, seguono Rai3 (17.79%), Canale5 (16.28%), Rai1 (13.73%), Italia1 (6.67%), La7 (3.58%), Rai2 (1.7%) e SkyTg24 (0.74%). Come direttore di tg viene invece premiato Giovanni Toti, Tg4 e Studio Aperto con il 40.03%, a cui seguono Bianca Berlinguer, Tg3 (21.34%), Clemente Mimun, Tg5 (20.35%), Mario Orfeo, Tg1 (9.06%), Marcello Masi, Tg2 (6.07%), Enrico Mentana, TgLa7 (2.37%) e Sarah Varetto, SkyTg24 (0.78%).

Share on FacebookTweet about this on TwitterPin on PinterestShare on Google+

Articoli correlati

Il 40% del valore della pubblicità mondiale è digitale. Zenith: quest’anno +13,7%

In ripresa il mercato delle Tlc in Europa. Mediobanca: Tim prima per redditività industriale e investimenti

Le linee broadband di rete fissa raggiungono i 16,4 milioni di unità. Mentre si vendono poco più di 3 milioni di quotidiani in Italia (-11%). E trascorriamo più di un’intera giornata al mese su Facebook