RAI: CASO FERRARIO; RISCHIO PROCESSO PER MINZOLINI

EX DIRETTORE TG1 ACCUSATO DI ABUSO D’UFFICIO

(ANSA) – ROMA, 7 GIU – La Procura di Roma ha chiuso l’inchiesta che vede indagato l’ex direttore del Tg1 e attuale senatore del Pdl, Augusto Minzolini, per abuso d’ufficio nella vertenza promossa da Tiziana Ferrario dopo essere stata sollevata dalla conduzione del tg. L’atto, che prelude la richiesta di rinvio a giudizio, è stato firmato dal pm Sergio Colaiocco, titolare del fascicolo aperto nel 2011 dopo una denuncia presentata dalla stessa Ferrario. Secondo quanto sostenuto dalla Procura, il direttore Minzolini dopo aver tolto dalla conduzione del tg la giornalista, che ha mansioni di caporedattore, per circa un anno non l’ha ricollocata nell’attività  redazionale. Per queste ragioni l’accusa è pronta a chiedere il processo per l’ex direttore del Tg1. Per questa vicenda il 13 marzo scorso Minzolini è stato ascoltato in procura. Nel corso dell’interrogatorio davanti al pm, il giornalista ha sostenuto che le “scelte effettuate nei cambi di conduzione furono fatte in base ad un fisiologico turn over”. “Quando sono stato nominato direttore – dichiaro’ dopo l’atto istruttorio – mi sono reso conto che il nostro target di spettatori era fatto di ultrasessantenni e quindi ho dovuto puntare su volti nuovi per la conduzione dei telegiornali e questa iniziativa ha riguardato anche la Ferrario che conduceva il telegiornale già  da molti anni”.(ANSA).

Share on FacebookTweet about this on TwitterPin on PinterestShare on Google+

Articoli correlati

Convocata per le 14:30 di oggi un’assemblea del Cdr di Rainews con Usigrai e Fnsi

Freccero: il ritorno in Rai di Grillo? Sarebbe la prova che il servizio pubblico è una tv indipendente. Oltre a lui mi piacerebbe rivedere anche Benigni, Celentano e Fiorello

Il Pd contro Ciao Darwin: casting torinese riservato a razzisti ed omofobi