Comunicazione, Editoria, Radio

11 giugno 2013 | 9:10

Rcs: corteggiata da Rds per Finelco

MILANO (MF-DJ)-Il boccone Finelco, ovvero Rcs: corteggiata da Rds per Finelco (MF) il 44,45% detenuto da Rcs nel gruppo che controlla Radio Montecarlo, R105 e Virgin Radio Italy, fa gola a tanti.
Anche se l’altro socio forte, la famiglia Hazan, scrive MF, non intende fare un passo indietro, da mesi il mercato scommette su un riassetto azionario. Anche perche’ il gruppo editoriale di via Rizzoli, alle prese con la ristrutturazione e l’aumento di capitale da 500 milioni che scattera’ lunedi’, e’ intenzionato a rivedere il portafoglio partecipazioni e la quota del polo radiofonico sembra tra le piu’ facilmente cedibili.
Il dossier Finelco sta girando su piu’ tavoli: da Mondadori a Radio Dimensione Suono. Proprio Rds, che fa riferimento all’imprenditore Edoardo Montefusco, secondo quanto riferito a MF-Milano Finanza da fonti vicine all’operazione, starebbe valutando il rafforzamento della presenza sul mercato (attualmente viaggia su una media giornaliera di 4,76 milioni di ascoltatori ed e’ tra i top 5 del mercato italiano) creando un network. L’operazione potrebbe essere effettuata dalla stessa Rds (60 milioni di fatturato) assieme un partner finanziario, molto probabilmente un fondo di private equity che affiancherebbe l’emittente non solo in questo affare ma anche nella ricerca di altri target.