Telecom I.: Patuano, da JPM anche giudizio positivo su debito

ROMA (MF-DJ)–“Jp Morgan dice che in Italia c’e’ molta concorrenza sul mobile ed e’ difficile dargli torto, ma dice anche che raggiungeremo il target sul debito, che porteremo sotto i 27 miliardi nel 2013”. Lo afferma a margine di un convegno organizzato da Agcom, l’a.d. di Telecom Italia, Marco Patuano, in un commento sul recente report di Jp Morgan che ha causato forti ribassi in Borsa per il titolo, sottolineando che quella del debito “era una delle grandi paure per un possibile downgrade”. “Mi colpisce – prosegue Patuano – che sia stata presa solo la notizia sul mobile e non quella positiva sul debito”. Quanto poi ai giudizi di Jp Morgan sui rischi legati ai tassi di cambio delle valute in America Latina, Patuano replica che “in Sudamerica stiamo facendo nel complesso piuttosto bene, poi l’andamento dei tassi di cambio ha una certa alea che chi fa report deve guardare con molta prudenza”.

Share on FacebookTweet about this on TwitterPin on PinterestShare on Google+

Articoli correlati

Mai parlato con Niel della partecipazione di Iliad in Telecom, dice De Puyfontaine. E su Mediaset: per ora nessuna collaborazione, ma in futuro…

Vivendi acquista un ulteriore 0,86% di azioni Telecom. Jp Morgan limita la sua partecipazione al 9,9%

Tiscali: dimissioni per il Cda e il collegio sindacale al termine del processo di fusione con Aria. Convocata per il 16 febbraio l’assemblea dei soci