TV: LITE FERRARA-MENTANA, ‘NON ROMPERE’, ‘TE NE PUOI ANDARE’

SCONTRO DURANTE ‘BERSAGLIO MOBILE’ SU LA7 CON LUIGI BISIGNANI

(ANSA) _ ROMA, 12 GIU – Duro scontro verbale tra Enrico Mentana e Giuliano Ferrara su La7: il primo nelle vesti di conduttore di Bersaglio mobile, puntata dedicata a Luigi Bisignani, il secondo ospite e protagonista di uno di quegli scatti d’ira che lo hanno reso celebre. Ferrara interrompe Mentana mentre fa una domanda a Bisignani. ‘Sto parlando, quando finisco intervieni’, dice il direttore del Tg La7. ‘Fammi parlare’, dice Ferrara. ‘No, dopo’. ‘No, non rompere i coglioni – e’ il primo affondo di Ferrara – tu non devi permetterti di mettermi a tacere, hai capito?’. E poi: ‘E’ l’ultima volta che metto il piede in questo cesso, dove si fanno questi comizi del cazzò. ‘Puoi andare anche adesso’, dice Mentana. Ferrara: ‘No sto qua’. Poi rivolto a Mentana: ‘Ma dai, ipocrita, parlaci di Montezemolo, invece di parlarci di Bisignani, di tutta la tua carriera con Berlusconi e con Tarak Ben Ammar. Ma a chi vuoi far credere di essere l’arbitro della scena giornalistica italiana?’. A questo punto Mentana replica avvicinandosi: ‘Vai Vai.. fammi il piacere. L’unica persona che alza la voce e offende gli altri sei tu e te ne devi rendere conto. L’ipocrisia non ‘centra perché si sta parlando di tutto e di tutti’. Poi la trasmissione continua, non senza un’altra esibizione di Ferrara che fa il verso a Peter Gomez, ospite con lui insieme a Marco Damilano e Paolo Madron. (ANSA).

Share on FacebookTweet about this on TwitterPin on PinterestShare on Google+

Articoli correlati

Convocata per le 14:30 di oggi un’assemblea del Cdr di Rainews con Usigrai e Fnsi

Freccero: il ritorno in Rai di Grillo? Sarebbe la prova che il servizio pubblico è una tv indipendente. Oltre a lui mi piacerebbe rivedere anche Benigni, Celentano e Fiorello

Il Pd contro Ciao Darwin: casting torinese riservato a razzisti ed omofobi