Comunicazione, Editoria, New media

13 giugno 2013 | 9:42

DATAGATE: CINA, LUNGO SERVIZIO TV SU INTERVISTA SNOWDEN

(ANSA) – PECHINO, 13 GIU – Nessuna reazione ufficiale cinese, per ora, alla lunga intervista rilasciata da Edward Snowden, l’ex-analista della Cia che ha denunciato i programmi di controllo dei servizi di sicurezza americani, al quotidiano South China Morning Post di Hong Kong. La televisione di stato, la Cctv, ha dedicato nel notiziario del mattino un lungo servizio alla vicenda, riferendo fin nei dettagli il contenuto dell’intervista. Tra l’altro, Snowden afferma che i servizi americani spiano “da lungo tempo” le conversazioni online che avvengono in Cina e nella stessa Hong Kong, che è una Regione amministrativa speciale della Cina e gode di una larga autonomia. Il sito web del South China Morning Post non è stato censurato e gli internauti cinesi possono liberamente leggere l’ intervista. Snowden si trova ad Hong Kong dal 20 maggio ed ha affermato di volerci rimanere, aggiungendo che si batterà  legalmente se ci sarà  una richiesta di estradizione da parte di Washington. Gli Usa e Hong Kong sono legate da un trattato per l’estradizione dei criminali, che prevede alcune eccezioni. (ANSA).