SKY RILANCIA PRESENZA SU WEB, PORTALI DEDICATI PER OGNI AREA

(ANSA) – ROMA, 13 GIU – Sky rinnova la sua presenza nel mondo web e dà  il via a una riorganizzazione dei propri contenuti online, lanciando siti dedicati per ciascuna area tematica e rivoluzionando visual e grafica. Le novità  si articolano su tre pilastri: un’esperienza di navigazione totalmente rinnovata, che crea continuità  con l’evoluzione dell’esperienza di visione dell’offerta Sky, con una forte focalizzazione sui contenuti e la creazione di siti verticali per le singole aree tematiche (SkyTg24.it, SkySportHd.it, Skymag.it cui a breve seguiranno SkyCinema.it e Sky Uno.it); un approccio multidevice, che rende fluida e ottimizza la navigazione su ciascuna tipologia di interfaccia (pc, laptop, smartphone, tablet); videoportali dedicati a ciascuna area tematica e sempre più ricchi, con servizi, approfondimenti, interviste, highligths, trailer e molto altro. “La presenza di Sky sul web – commenta in una nota Nicola Novellone, Web & Digital Director Sky Italia – compie oggi una significativa evoluzione, grazie a una esperienza di navigazione totalmente rinnovata, incentrata su qualità  dei contenuti, innovazione e multimedialità . Un percorso che sposa la vocazione all’eccellenza di Sky e rappresenta la continuazione online delle tante innovazione che negli ultimi mesi hanno rivoluzionato la user experience dei nostri abbonati. La nascita di siti verticali dedicati alle nostre aree tematiche, l’approccio multidevice che favorisce le diverse modalità  di fruizione e un’area dedicata ai video sempre più ricca, rendono il mondo digitale di Sky la naturale destinazione per chi cerca ricchezza dei contenuti, informazione autorevole, interazione con il mondo social e piena godibilità  del mondo di internet”. Luca Paglicci, Direttore di WebSystem, la divisione digitale della concessionaria del Gruppo 24 Ore, sottolinea che “il nuovo sistema digitale online che Sky ci ha messo a disposizione permetterà  di rafforzare l’offerta agli investitori pubblicitari in due direttrici: maggiore contestualizzazione, grazie alla verticalizzazione dei singoli siti, e nuove opportunità  fino ad oggi non previste, a partire dalle 5 homepage attive da oggi. Non mancheranno inoltre nuovi formati sempre più ampi in pagina (Masthead), una presenza più capillare dei richmedia su tutto il sito (ad esempio il floor-ad) e un ulteriore ampliamento delle opportunità  di video advertising attraverso maggiore presenza di contenuti video e l’introduzione di un secondo videobox in pagina. Tutti questi interventi rappresentano la risposta più efficace e immediata ai trend di mercato del momento”. (ANSA).

Share on FacebookTweet about this on TwitterPin on PinterestShare on Google+

Articoli correlati

Convocata per le 14:30 di oggi un’assemblea del Cdr di Rainews con Usigrai e Fnsi

Freccero: il ritorno in Rai di Grillo? Sarebbe la prova che il servizio pubblico è una tv indipendente. Oltre a lui mi piacerebbe rivedere anche Benigni, Celentano e Fiorello

Il Pd contro Ciao Darwin: casting torinese riservato a razzisti ed omofobi