CINEMA: SERVILLO “SERVONO LEGGI CHE LO SALVAGUARDINO”

ROMA (ITALPRESS) – A margine dell’incontro al Quirinale fra i candidati ai David di Donatello e il presidente della Repubblica Giorgio Napolitano, l’attore Toni Servillo ha affermato: “E’ uno dei momenti piu’ importanti per il cinema, quello in cui le istituzioni guardano con affetto e interesse al mondo del cinema.
E’ un momento di festa, ma presto bisognera’ affrontare tutti i problemi che ha il cinema. Occorrono leggi che lo salvaguardino”.

Share on FacebookTweet about this on TwitterPin on PinterestShare on Google+

Articoli correlati

Il presidente iraniano Rohani: statue coperte? E’ solo un caso giornalistico

Padre Ciro Benedettini lascia la vicedirezione della sala stampa vaticana dopo 22 anni di servizio

Convocata per le 14:30 di oggi un’assemblea del Cdr di Rainews con Usigrai e Fnsi