Comunicazione, New media

14 giugno 2013 | 13:55

L’80% CLIENTI USA SMARTPHONE PER ACQUISTI, NON IL COMMESSO

RICERCA GOOGLE RIFERITA AL MERCATO STATUNITENSE

(ANSA) – ROMA, 14 GIU – Anche quando si è nei negozi ormai si consulta lo smartphone invece che i commessi. Lo afferma una ricerca di Google, presentata negli Usa, secondo cui otto clienti su dieci cercano informazioni sui prodotti anche durante lo shopping ‘fisico’. Metà  degli utenti passa almeno 15 minuti al telefono per confrontare prezzi, trovare giudizi, cercare eventuali promozioni o vedere se altri negozi hanno un’altra taglia o colore. Uno su tre preferisce lo smartphone al commesso. “Ci sono persone che fanno cose con il loro telefono negli store che non avevamo mai visto prima – spiega Adam Grunewald, capo del mobile marketing di Google, riportato dal sito Siliconvalley.com – i marchi che scelgono di non adeguarsi, o peggio di scoraggiare questi comportamenti, sono destinati a sparire”. Dal punto di vista della spesa, spiega il rapporto, la pratica non è deleteria, anzi. I soggetti che passano più tempo nel consultare lo smartphone spendono in media il 25% in più degli altri. Per catturare la loro attenzione spesso non serve una vera e propria app, ma basta un sito ben fatto: lo preferisce il 65% degli intervistati.(ANSA).