Apple: da autorita’ Usa 4.000/5.000 richieste dati in 6 mesi

MILANO (MF-DJ) – Apple ha ricevuto dalle autorita’ statunitensi tra le 4.000 e le 5.000 richieste di informazioni su un numero di dispositivi che varia tra 9.000 e 10.000 nel periodo compreso tra dicembre e maggio scorsi.
Lo ha comunicato Apple, precisando che la maggior parte delle richieste riguarda furti e altri crimini.
Venerdi’ scorso, Facebook aveva diffuso una nota simile in cui specificava che nelle seconda parte del 2012 il governo statunitense aveva avanzato tra le 9.000 e le 10.000 richieste di informazioni. Per Microsoft, le richieste nello stesso periodo sono comprese tra 6.000 e 7.000.

Share on FacebookTweet about this on TwitterPin on PinterestShare on Google+

Articoli correlati

Il presidente iraniano Rohani: statue coperte? E’ solo un caso giornalistico

Padre Ciro Benedettini lascia la vicedirezione della sala stampa vaticana dopo 22 anni di servizio

Convocata per le 14:30 di oggi un’assemblea del Cdr di Rainews con Usigrai e Fnsi