Editoria

17 giugno 2013 | 14:46

RCS: PROSPETTO, TRATTENUTA 5% SU STIPENDI SOPRA 80 MILA EURO

PREVISTA IN ACCORDI SINDACALI CON DIPENDENTI CORSERA E GAZZETTA

(ANSA) – MILANO, 17 GIU – Gli accordi sindacali siglati da Rcs nell’ambito delle azioni di contenimento dei costi prevedono anche una trattenuta per il 2013 del 5% sulle retribuzioni superiori agli 80 mila euro lordi per giornalisti, grafici e poligrafici del Corriere della Sera e la Gazzetta dello Sport. E’ quanto emerge nel prospetto sulla ricapitalizzazione della società  dove vengono ripercorsi i termini degli accordi sindacali già  raggiunti. Resta ancora aperta la trattativa con il Cdr della divisione Periodici, dove il gruppo prevede a fine mese la chiusura di nove testate delle dieci in vendita. “In particolare – si legge nel prospetto – l’accordo siglato con le rappresentanze sindacali dei grafici prevede il ricorso alla cassa integrazione straordinaria per 24 mesi fino ad un massimo di 270 persone nonché la sospensione per il triennio compreso nel piano per lo sviluppo del premio di risultato”. “L’accordo siglato con le rappresentanze sindacali dei poligrafici – prosegue il documento – prevede il ricorso al prepensionamento per circa 70 persone, con contestuale sospensione del premio di risultato e la riduzione degli straordinari”. “L’accordo siglato con le rappresentanze sindacali dei giornalisti del Corriere – si legge poi – prevede l’uscita di 70 giornalisti nell’arco temporale di 4 anni, un forte abbattimento delle ferie e la rinuncia per il triennio compreso nel piano per lo sviluppo allo stage e ad una contestuale riduzione dei rimborsi per aggiornamento professionale”. “L’accordo con le rappresentanze sindacali dei giornalisti de La Gazzetta dello Sport prevede la riduzione di 21 dipendenti, la sospensione nell’arco temporale del piano per lo sviluppo del premio di risultato con contestuale riduzione dello stage, dell’auto, dei corsi di lingue, dei buoni libro e delle indennità  di trasferta”.(ANSA).