Tlc/ Campania, 160 mln investimenti per banda larga e ultra banda

Obiettivo è copertura 99% della popolazione residente

Napoli, 17 giu. (TMNews) – Copertura del 99% della popolazione residente in Campania, garantendo la fornitura di servizi a larga banda in tutte le aree in digital divide e a banda ultra larga sul territorio. Questi gli obiettivi della convenzione tra il ministero dello Sviluppo economico e la Regione Campania che prevede la conclusione del Piano banda larga e l’avvio di quello per la banda ultra larga completando la copertura del servizio, ad almeno 2 Mbps, in tutte le aree della Campania, pari a circa 200mila cittadini, per le quali saranno utilizzate infrastrutture di rete di nuova generazione. Un deficit di copertura di servizi che sarà  completamente risolto nei prossimi 2 anni.

Con i nuovi investimenti in banda larga si otterrà  una copertura del 99% della popolazione residente in aree a digital divide con l’occupazione diretta di 180 persone tra progettisti, tecnici e operai, impegnati in 90 cantieri mobili per la realizzazione della fibra ottica e circa 300 cantieri per l’installazione di apparati elettronici di varie tipologie. Saranno 748 le aree territoriali di 256 comuni dove si interverrà  per portare la copertura al 99%. E’ già  in corso la realizzazione di 700 Km di rete dorsale in fibra ottica, che dovrebbe essere ultimata ad aprile 2014, a cui si aggiungeranno altri 460 Km di fibra ottica, finanziati con 35 milioni di euro tra fondi Por 2007-2013 e cofinanziamento privato, da concludere entro giugno 2015.

Share on FacebookTweet about this on TwitterPin on PinterestShare on Google+

Articoli correlati

Bram Schot, presidente del cda di Audi Ag

Roberto Giacobbo presenta nel Duomo di Milano ‘Freedom’, il suo nuovo programma in onda dal 20 dicembre su Rete4

Tempo di Libri cambia e punta su giovani e tecnologie. Levi (Aie): basta contrapposizione tra Milano e Torino