A Cannes leone di bronzo per ‘Durex Loveville’

Al festival di Cannes il gruppo Havas ha vinto il bronzo ‘best use of media relations’ per la campagna di comunicazione di ‘Durex Loveville’ che ha coinvolto tutti i media e anche in prima persona i consumatori.

Il progetto è stato premiato per la capacità di diffondere una percezione particolare e nuova del prodotto attraverso i mass media. L’obiettivo era infatti quello di veicolare un’immagine del sesso visto da Durex che fosse non solo romantica e sicura ma anche giocosa e divertente. E come esprimere questa giocosità meglio che con un gioco, un concorso? Da qui è nato il contest che ha coinvolto i 15 capoluoghi italiani e che ha decretato Bologna la città italiana più passionale e sessualmente attiva con la qualifica di Loveville.
Un riconoscimento per un grande lavoro di gruppo gestito da Havas Milano in collaborazione con Havas Digital e D’Antona & Partners-Havas PR.
Strategia, creatività e risultati hanno avuto, come si evince dalle parole del giurato italiano, un ruolo fondamentale nell’assegnazione di questo riconoscimento a un progetto che è stato selezionato tra oltre 13.000 lavori. Una grande idea capace di conservare la sua forza e semplicità in una campagna di comunicazione integrata a 360°, che ha visto il coinvolgimento di tutti gli stakeholder, primo fra tutti il consumatore, attraverso una declinazione su stampa e radio, una massiccia presenza sul web con banner, un sito internet e un video viral, oltre che con un’attività di guerrilla direttamente sul territorio.
Vincente il concept strategico che, grazie a un’approfondita analisi del proprio target, innesca una vera e propria competizione non solo tra i consumatori bensì fra le città, facendo leva sull’orgoglio di latin lover e la natura competitiva degli italiani, che nel periodo del concorso hanno acquistato prodotti Durex per far guadagnare punteggio alla propria città. In soli due mesi i risultati hanno superato tutte le aspettative: fino al 46% di aumento delle vendite nelle città coinvolte, oltre 70 milioni di impression sui media, più di 850.000 visite sul sito internet, e 1,1 milioni di visualizzazioni del video virale.

L’ideazione di Durex Loveville è stata curata da Havas Worldwide Milan dai direttori creativi Selmi Bali Barissever e Lorenzo Crespi, con la direzione creativa esecutiva di Giovanni Porro. Insieme a loro hanno lavorato l’art director Filippo Formentini e la copywriter Maria Vittoria Apicella. Per la parte digital hanno lavorato l’art director Luca Fasoli e Vitali Shykhau per la User Experience sotto la direzione creativa di Tommaso Mezzavila.
Le attività PR sono state gestite da D’Antona & Partners-Havas PR sotto la direzione di Maria Manfredini che sostiene: “Le media relations (cross-media: online e sulla stampa locale nelle città interessate) sono state una leva strategica a supporto di tutte le iniziative e hanno svolto un ruolo centrale nella valorizzazione di ogni fase del progetto, dal lancio, alle varie tappe della competizione vera e propria, fino alla proclamazione della città vincitrice”.
I comunicati radio sono stati prodotti da Screenplay, la campagna da stampa da Cowboys. Il virale è stato prodotto da Karen Film, per la regia di Alberto Colombo. La guerrilla è stata sviluppata grazie al coinvolgimento di 2night. L’ideazione del sito internet, della campagna banner ad hoc e il coinvolgimento di tutti i principali social network, sono stati interamente realizzati da Havas Worldwide Digital Milan.
Un importante riconoscimento per il Gruppo Havas Worldwide, che oltre al premio in Italia per Loveville, ha ricevuto ieri a Cannes ben otto Leoni, tra cui un oro per “Media, Arts and Entertainment”, oltre che due runners-up.

Havas Worldwide, precedentemente conosciuta con il nome di Euro RSCG Worldwide, è una società di riferimento nel settore dei servizi integrati per la comunicazione ed il marketing ed è stata la prima agenzia ad essere nominata, nello stesso anno, Global Agency of the Year sia da Advertising Age che da Campaign. Il Network di Havas Worldwide è composto da 11.000 dipendenti presenti con 316 uffici in 120 città e 75 nazioni. Il gruppo offre servizi di pianificazione pubblicitaria, marketing, comunicazione corporate, e soluzioni globali digitali e per i social media. Tra i propri clienti figurano Air France, BNP Paribas, Charles Schwab, Citigroup, Danone Group, IBM, Kraft Foods, Lacoste, Merck, Pernod Ricard, PSA Peugeot Citroën, Reckitt Benckiser, Sanofi, e Volvo.

Share on FacebookTweet about this on TwitterPin on PinterestShare on Google+

Articoli correlati

Accordo Tim-Warner Bros. Si arricchisce l’offerta TimVision per bambini

L’app di Trenitalia si rinnova puntando su servizi e clienti corporate

La digitalizzazione della scuola e la ricerca al centro del Microsoft Edu Day