Gli editori europei contro Google: lettera al vicepresidente della Commissione Ue Almunia

Gli editori di diversi Paesi europei e le rispettive associazioni di categoria (compresa l’italiana Fieg) hanno inviato una lettera al vice presidente della Commissione Ue Joaquìn Almunia (responsabile delle politiche sulla competizione) in cui si chiede di rifiutare la proposta avanzata da Google per chiudere l’indagine per sospetto abuso di posizione dominante aperta nel 2010 su segnalazione di Microsoft ed altre società, relativa ai risultati del motore di ricerca. Proposte che Almunia aveva già giudicato poco soddisfacenti in un discorso del 21 maggio 2012.

Ecco di seguito tutti i documenti:

Il comunicato della Fieg del 25 giugno 2013 (.pdf)

Il testo integrale del documento firmato dagli editori europei di giornali e dalle loro associazioni di categoria, nella versione originale inviata alla Commissione europea il 24 giugno 2013 (.pdf)

Il testo del discorso di Joacquìn Almunia del 21 maggio 2012 sulle proposte di Google all’Antitrust europeo (.pdf)

La richiesta avanzata il 25 aprile 2013 dalla Commissione europea alle parti interessate di commentare le proposte di Google per chiudere l’indagine per abuso di posizione dominante (.pdf)

Il ‘memo’ della Commissione europea sulla questione del sospetto abuso di posizione dominante da parte di Google nel mercato delle ricerche online – 25 aprile 2013 (.pdf)

Share on FacebookTweet about this on TwitterPin on PinterestShare on Google+

Articoli correlati

Casalino minaccia epurazioni in messaggio audio ai giornalisti (che lo pubblicano). Fico: assurdo svelare le fonti

È la stampa bellezza! Un un gruppo di ex giornalisti del Messaggero critici con Caltagirone raccontano il ‘loro’ quotidiano

Rai, ok del Cda a Foa presidente. La nomina ora passa dalla Vigilanza