Le principali aziende radiotelevisive italiane si associano

Il 27 giugno 2013 nasce Confindustria RadioTv, l’associazione che per la prima volta riunisce le principali aziende radiotelevisive italiane: Rai, Mediaset, Sky, La7, Telecom Italia Media e la Frt, la federazione Radio Televisioni.
Si tratta di un nuovo soggetto associativo che, per la prima volta nella storia del settore, riunisce insieme tutte le principali aziende radiotelevisive italiane: dal servizio pubblico agli operatori privati nazionali, alle piccole e medie imprese operanti sul territorio.
Al centro dell’operato della nuova Associazione un approccio di sistema che consenta di affrontare congiuntamente, anche al livello di proposte e di interlocuzione normativa e regolamentare, tutte le tematiche del settore a partire dal ruolo svolto dai broadcasters e dall’evoluzione dell’offerta audiovisiva nell’era di Internet in un mercato che deve garantire competizione leale e concorrenza corretta tra tutti gli operatori, anche affrontando la connessa questione del diritto d’autore.
E’ prevista la convocazione della prima Assemblea Generale, con la conseguente designazione dei nuovi organi statutari, subito dopo la pausa estiva.

Share on FacebookTweet about this on TwitterPin on PinterestShare on Google+

Articoli correlati

Tim, una piattaforma per il crowdfunding: salute, cultura, ambiente e società

Sky e Integer in difesa del mare con Legambiente

A Torino e Milano il corso ‘Essere in rete – Ideare, progettare, narrare e verificare l’identità digitale’