Comunicazione, Documenti, New media

02 luglio 2013 | 12:51

‘YouTube for Good’ per non profit e attivismo

I video si stanno rivelando uno strumento quanto mai utile per sensibilizzare l’opinione pubblica sulle cause sociali, raccogliere donazioni e incentivare il volontariato. Secondo dati recenti, quella dell’attivismo è una tra le categorie di YouTube in più rapida ascesa: le organizzazioni non profit, infatti, generano più di 4 miliardi di visualizzazioni di video, pari a una visualizzazione ogni due persone nel mondo.

Per questo Google ha dato vita a YouTube for Good, la soluzione dedicata alle organizzazioni non profit pensata per valorizzare la loro presenza online sfruttando le potenzialità della Rete. Il progetto, appena lanciato in Italia, ha arricchito la piattaforma video con con nuove funzionalità, tra cui un bottone che consente agli utenti di effettuare donazioni direttamente attraverso il canale YouTube e la possibilità di effettuare live streaming o di inserire annotazioni per una chiara call to action rivolta alla community.

YouTube for Good fornisce ai comunicatori anche un vademecum sulle best practices da tenere presente per utilizzare al meglio i video nelle campagne di comunicazione.