Upa: raccolta 2013 in calo, ma migliore dell’anno precedente

(AGI) Raccolta pubblicitaria in calo nel 2013 ma in miglioramento rispetto alla contrazione registrata nel 2012 e nei primi sei mesi dell’anno. E’ la stima dell’Upa, l’associazione che riunisce i pubblicitari italiani, riunita in assemblea a Milano. “I dati sono ancora preoccupanti nel primo semestre, va meglio nel secondo ma si tratta solo di un rimbalzo tecnico: prevediamo di chiudere il 2013 con un calo complessivo, ma in miglioramento, tra il 12 e il 13%. Oggi siamo a -18%”, ha detto nel corso di una conferenza stampa che ha preceduto l’assemblea 2013 il presidente di Upa, Lorenzo Sassoli De Bianchi. (AGI) Dan/Roc (Segue)
PUBBLICITA’: UPA, RACCOLTA IN CALO NEL 2013 MA IN MIGLIORAMENTO (2)
(AGI) – Milano, 3 lug. – “Le multinazionali – ha aggiunto – stanno spostando molto denaro dal mercato italiano verso mercati che ritengono piu’ redditizi”, per questo, ha concluso il presidente di Upa, “serve una misura choc come il tax credit”. (AGI)

Share on FacebookTweet about this on TwitterPin on PinterestShare on Google+

Articoli correlati

Scende il valore del sistema media rispetto al 2013. Big lontani dal limite

Cairo Communication: nei nove mesi ricavi in calo a 185,7 milioni di euro. Previsto Mol in sostanziale pareggio per La7 a fine anno

Banzai: nei 9 mesi del 2015 i ricavi salgano a 152 milioni; la perdita cresce a 6,5 milioni di euro