Telecom Italia: Ben Ammar, mi auguro non sia l’ennesimo Cda transitorio

(MF-DJ) “Mi auguro che non sia l’ennesima riunione transitoria”. Lo afferma il consigliere di Telecom Italia, Tarak Ben Ammar, entrando nella sede milanese del gruppo, in Piazza Affari, dove da qualche minuto e’ riunito il board.

“Il titolo e’ basso da 5 anni”, ha riconosciuto l’imprenditore franco-tunisino, aggiungendo che “senza dubbio il Cda sta valutando operazioni importanti come Rete e H3G. Siamo qui per verificare la fattivita’ di queste operazioni”.

Alla riunione di oggi, che avra’ come punto chiave un’informativa da parte del presidente esecutivo, Franco Bernabe’, sulla possibile integrazione tra Telecom I. e 3 Italia, sono presenti, tra gli altri, i consiglieri Renato Pagliaro, Gaetano Micciche’, Aldo Minucci, Elio Catania, Massimo Egidi, Jean Paul Fitoussi, Lucia Calvosa, Gabriele Galateri di Genola, Luigi Zingales e lo stesso Tarak Ben Ammar. ofb/bca

(END) Dow Jones Newswires

Share on FacebookTweet about this on TwitterPin on PinterestShare on Google+

Articoli correlati

Mai parlato con Niel della partecipazione di Iliad in Telecom, dice De Puyfontaine. E su Mediaset: per ora nessuna collaborazione, ma in futuro…

Vivendi acquista un ulteriore 0,86% di azioni Telecom. Jp Morgan limita la sua partecipazione al 9,9%

Tiscali: dimissioni per il Cda e il collegio sindacale al termine del processo di fusione con Aria. Convocata per il 16 febbraio l’assemblea dei soci