04 luglio 2013 | 15:10

Sgravi fiscali per chi investe di più: l’ok di Catricalà alla proposta Upa

Il vice ministro dello Sviluppo economico, Antonio Catricalà, appoggia la proposta dell’Upa sugli sgravi fiscali per gli investimenti pubblicitari incrementali fino a un tetto del 10%, in modo da recuperare i 3 miliardi di investimenti persi dal 2007.

“Nei giorni scorsi ho ricevuto la proposta e con convinzione mi sono subito adoperato con il Ministero dell’economia e la Ragioneria generale dello Stato per il suo accoglimento”, ha detto Catricalà durante la sua relazione all’assemblea annuale dell’Upa, che si è tenuta il 3 luglio al teatro Strehler di Milano. “Uso il termine con convinzione perché credo che la proposta sia giusta, intelligente, ragionevole e praticabile per come è strutturata, anche perché il possibile mancato introito fiscale è solo sugli investimenti incrementali, atti a generare ricavi di altro tipo”.

Il testo integrale della relazione, in cui il vice ministro parla di tax credit, intermediazione dei centri media, Rai, diritto d’autore, agenda digitale, banda larga.

 

In homepage: Antonio Catricalà (foto Studio Franceschin)