Della Valle: “Una sceneggiata la telefonata di Elkann a Napolitano”

(ANSA) “E’ una sceneggiata di cui il paese non ha bisogno”. Così Diego della Valle commenta la telefonata del presidente di Fiat John Elkann al capo dello stato Giorgio Napolitano per comunicargli il raddoppio della quota in Rcs. Mister Tod’s ha paragonato la chiamata “ai video dell’Istituto Luce con Mussolini che raccoglie il grano”. “Se uno ha una mezz’ora di tempo da perdere può telefonare ai dipendenti di Pomigliano o ai lavoratori dell’Ilva. Ci sono tanti modi per far sentire la vicinanza a un paese che se la passa male. E’ stata una sceneggiata che si poteva evitare”, ha sottolineato. (ANSA, 4 luglio 2013)

Share on FacebookTweet about this on TwitterPin on PinterestShare on Google+

Articoli correlati

Rai: assemblea su Cda aggiornata al 27 luglio

Rai, Fico: il nuovo cda deve essere indipendente. Il servizio pubblico è dei cittadini, non del Governo

Dl Dignità, Lorusso: paradossale pensare di ridurre le indennità di licenziamento