Fissata l’asta per la vendita dei canali Sportitalia. Si parte da 1 milione di euro

Pubblicato dal curatore fallimentare il bando per la vendita del gruppo Edb a cui fanno capo i canali tivù Sportitalia, Sportitalia 2 e Sportitalia 24, trasmessi su digitale terrestre e Sky. La base d’asta parte da 1 milione di euro. Nel maggio scorso la società editrice dei canali televisivi di Sportitalia, Maroncelli 9, aveva dichiarato fallimento.

I canali erano stati varati in Italia nel 2004 da Interactive Group che faceva riferimento all’imprenditore franco-tunisino Tarak Ben Ammar, e a Bruno Bogarelli.

 

Il comunicato relativo al bando (.pdf)

Share on FacebookTweet about this on TwitterPin on PinterestShare on Google+

Articoli correlati

Assocom stima il mercato adv a +1,9%, con la tv sotto il 50%. Hub Media: urge chiarezza su gare e auditor

Casalino ‘chiude’ il Foglio ed esplode la polemica. Cerasa ironico lancia campagna abbonamenti (codice promo ROCCO)

Svelato il nuovo manifesto del Gp d’Italia di Formula1. Sticchi Damiani (Aci): fusione tra tradizione e innovazione