Mercato

11 luglio 2013 | 13:17

L’arte contemporanea italiana protagonista a Milano per il Premio Cairo

La 14a edizione del Premio Cairo si terrà il 24 ottobre al Palazzo della Permanente a Milano, in via Turati 34. Come si legge nel comunicato la mostra è una delle manifestazioni più autorevoli nella scena dell’arte contemporanea italiana.
Al vernissage, durante il quale verrà annunciato il vincitore dell’edizione 2013, farà seguito l’apertura al pubblico – dal 25 al 27 ottobre con ingresso gratuito – della mostra delle opere dei venti artisti selezionati da Luca Beatrice, critico e curatore del Premio Cairo 2013.

I venti artisti partecipanti, tutti under 40, hanno realizzato per la rassegna un’opera inedita e una prestigiosa giuria – composta da direttori di musei e di fondazioni d’arte contemporanea, da critici e autorevoli operatori del settore – sceglierà il lavoro che si aggiudicherà il Premio Cairo 2013.

Il Premio nato nel 2000 dalla volontà e dalla passione dell’Editore Urbano Cairo, è stato fino ad oggi un’occasione di grandissimo prestigio nell’individuare e promuovere giovani artisti che, nel tempo, si sono affermati tra i protagonisti italiani della ricerca d’arte contemporanea nazionale e internazionale, com’è stato appunto nel caso dei vincitori delle precedenti edizioni: Luca Pignatelli (2000), Bernardo Siciliano (2001), Federico Guida (2002), Matteo Bergamasco (2003), Andrea Chiesi (2004), Valentina D’Amaro (2005), Chris Gilmour (2006), Fausto Gilberti (2007), Alice Cattaneo (2008), Pietro Ruffo (2009), Masbedo (2010), Giovanni Ozzola (2011), Loredana Di Lillo (2012).