Risponde all’iphone 5 e muore fulminata. Apple apre inchiesta

(AGI) Apple ha avviato un’indagine di sicurezza sul suo ultimo ‘gioiellino’, l’iPhone 5, dopo che una 23enne cinese e’ morta nel rispondere a una telefonata sul suo smartphone, mentre questo era in carica. A riferirlo e’ il quotidiano Daily Mail, secondo cui la giovane, Ma Ailun, un’ex hostess della China Southern Airlines, avrebbe ricevuto un violento elettrochoc dal cellulare. Accasciatasi al suolo, la ragazza e’ stata immediatamente trasportata in ospedale, ma i medici non sono riusciti a rianimarla.

Il fatto e’ avvenuto giovedi’ nello Xinjang, nel nord-ovest della Cina. La sorella della vittima ha spiegato che Ma aveva acquistato il suo iPhone5 a dicembre in un negozio della Apple, aggiungendo che il caricatore utilizzato nel momento dell’incidente era originale. “Vorrei mettere in guardia tutti dal fare telefonate mentre il telefonino e’ in carica”, ha scritto la sorella su Weibo, una sorta di Twitter cinese. Apple ha fatto sapere di essere “profondamente addolorata nell’apprendere il tragico incidente” e ha inviato le condoglianze alla famiglia. “Indagheremo a fondo e collaboreremo con le autorita’ su questa vicenda”, ha assicurato la casa di Cupertino. (Roma, 15 luglio 2013. AGI)

Share on FacebookTweet about this on TwitterPin on PinterestShare on Google+

Articoli correlati

La (nuova) classifica dell’informazione online by comScore: in aprile Repubblica, Citynews e CorSera in testa – TABELLA

Greco replica a Cdr e su possibile direzione Mediaset: trattative aperte, non sono affezionato alle poltrone ma alle idee

Accordo alla Mondadori: taglio agli stipendi per non vendere TuStyle e Confidenze