Notizie di agenzia, TLC

18 luglio 2013 | 10:29

Ancora crollo delle vendite per Intel: pesa la crisi del pc

Fonte: Ansa

(ANSA) Risultati deludenti per Intel, leader mondiale nella produzione di semiconduttori, che ha fatto registrare per il quarto trimestre consecutivo un calo delle vendite, legato soprattutto alla tendenza sempre più marcata dei consumatori di acquistare smartphone e tablet al posto dei personal computer. In particolare, da aprile a giugno gli utili newtti del gruppo di Santa Clara, California, sono calati del 29% a 2 miliardi di dollari, 39 centesimi ad azione, dai 2,83 miliardi dello stesso trimestre del 2012. Anche le previsioni non lasciano ben sperare Intel: le entrate per il quarto trimestre sono stimate dai responsabili del gruppo in 13,5 miliardi di dollari, rispetto ai 13,7 miliardi attesi dagli analisti. Insomma, per il Ceo Brian Krzanich – subentrato a Paul Otellini in maggio, non è stato un esordio particolarmente felice. Ora più che mai sarà necessario un impegno di Intel nel settore degli smartphone e dei tablet, proprio come era stato annunciato da Krzanich al momento del suo insediamento.(ANSA, 17 luglio 2013)