Cinema, Notizie di agenzia

18 luglio 2013 | 15:38

Presentato il progetto per promuovere i film italiani all’estero

Fonte: Ansa

(ANSA) Il sostegno ai film italiani per l’uscita in sala in America latina e Far East (Giappone, Corea del Sud e Taiwan); nuove occasione di incontri per progetti di coproduzione tra produttori italiani, di Russia, Cina e America latina; il sostegno alla distribuzione dei film italiani negli Usa e all’esportazione dei documentari, oltre alla promozione della produzione cinematografica e dell’editoria italiana nell’ambito del progetto del 2013 ‘anno della cultura italiana degli Stati Uniti’. Sono alcune delle iniziative del nuovo progetto congiunto ‘Cinema italiano e made in Italy – Road show all’estero nel biennio 2013-2014′, sostenuto da Ministero dello Sviluppo economico, Ice, Anica, Istituto Luce Cinecittà, in collaborazione con Doc/it. L’accordo intende lavorare per far aumentare l’esportabilità dei film italiani e i progetti di coproduzione. “Per il cinema c’è stato un aumento del 10% degli investimenti privati tra il 2008 e il 2011, ma c’è un punto debole, il mercato estero, importiamo molto più di quanto esportiamo – ha spiegato Pietro Celi, direttore generale per l’internazionalizzazione e la promozione degli scambi del Mise – Gli scambi nel 2012 sono stati di 306 milioni di euro, con un -25% rispetto al 2011. L’export dei nostri film al 2003 si è dimezzato, mentre l’import è raddoppiato, arrivando a 245 milioni di euro”. Il progetto avrà a disposizione un budget di circa 800 mila euro, di cui 180 mila per i contributi ai distributori esteri, che favoriscano l’uscita nei loro paesi dei nostri film. (ANSA, 18 luglio 2013).