Google fa il tenero con gli editori

Mano tesa al Big Tent, l’evento organizzato a Roma dal motore di ricerca. “Siamo aperti al dialogo”, dice il country manager Vaccarono. Il presidente della Fieg, Anselmi, dichiara la sua disponibilità a trovare un’intesa. E il sottosegretario Legnini anticipa come verranno impiegate le poche risorse ancora a disposizione per l’editoria.

“È chiaro che Google ha organizzato questo appuntamento per imbonirsi gli editori, come non capirli…” twitta la responsabile Internet della Stampa, Anna Masera, cogliendo il significato, nemmeno troppo nascosto, del Big Tent, l’evento organizzato il 4 luglio a Roma dal leader dei motori di ricerca con la finalità dichiarata di discutere il ruolo del digitale per la cultura e l’industria dei contenuti, dai giornali alla musica, al cinema e ai libri.

L’articolo integrale è sul mensile ‘Prima Comunicazione’ n. 441 – Agosto 2013

Share on FacebookTweet about this on TwitterPin on PinterestShare on Google+

Articoli correlati

Mondadori Libri va sui mercati internazionali con il nuovo marchio Rizzoli Electa

PRINCIPALI NOTIZIE E INTERVISTE NEL NUMERO 487 – OTTOBRE 2017

PRINCIPALI SERVIZI E INTERVISTE NEL NUMERO 486 – SETTEMBRE 2017