Prima in edicola, Protagonisti del mese

26 luglio 2013 | 9:55

I fatti mischiati alle opinioni

Raccontare l’attualità senza nascondere il proprio punto di vista, per stimolare la discussione e la condivisione degli articoli sui social network. Con questa formula Blogo.it è diventato il terzo sito di informazione italiano. E il brand di punta di Populis, multinazionale italiana dei media digitali presente in undici Paesi, dall’Europa al Brasile.

Luca Ascani (foto Olycom)

Luca Ascani, co-fondatore di Populis (foto Olycom)

C’è una nuova figura professionale che sta prendendo sempre più piede nel mondo dell’informazione on line, un misto di blogger, reporter e opinionista che gli americani hanno battezzato con un orribile neologismo blogoporterator, dove la finale ‘ator’ sta per ‘commentator’. Il termine è stato coniato da Kenneth Rapoza, un giornalista finanziario che ha lavorato per il Wall Street Journal e attualmente collabora con Forbes Magazine. Il blogoporterator – spiega Rapoza – nasce in un mondo del giornalismo che sta riducendo le sue aspettative e non punta più tanto alle grandi inchieste e ai reportage quanto a una informazione di rapido consumo, cotta e mangiata in tempo reale, condendo la notizia con una buona dose di opinioni e valutazioni personali, di quelle che fanno discutere nei commenti sui social network e che attirano traffico sul sito.

L’articolo integrale è sul mensile ‘Prima Comunicazione’ n. 441 – Agosto 2013