Fusione Publicis-Omnicom: nozze Coca Cola e Pepsi

(Agi-Reuters)  La francese Publics e l’americana Ominicom, rispettivamente numero tre e numero due mondiale della pubblicita’, annunciano la loro intenzione di fondersi per creare il nuovo gruppo leader del settore.  Si tratta di un colosso da 35,1 miliardi di dollari, che mettera’ insiame la pubblicita’ di due accanite rivali come la Coca Cola e la Pepsi Cola. L’accordo prevede una fusione paritaria tra eguali. Anche se il gruppo manterra’ due teste, una a Parigi e l’altra a New York. (AGI) Gaa (Segue)
L’operazione prevede una spartizione al 50% tra gli azionisti dei due gruppi. Publics e Omnicom unite nei primi 30 giorni avranno due ceo, John Wren e Maurice Levy, attuali capi di Omnicom e di Publics. Successivamente Levy diventera’ chairman non esecutivo e Wren sara’ l’unico ceo. Dalla fusione ci si aspetta sinergie per 500 milioni di dollari. L’intesa e’ stata approvata dai due board e sara’ completata tra il primo trimestre del 2013 e il il primo trimestre del 2014. (AGI)

Share on FacebookTweet about this on TwitterPin on PinterestShare on Google+

Articoli correlati

Scende il valore del sistema media rispetto al 2013. Big lontani dal limite

Cairo Communication: nei nove mesi ricavi in calo a 185,7 milioni di euro. Previsto Mol in sostanziale pareggio per La7 a fine anno

Banzai: nei 9 mesi del 2015 i ricavi salgano a 152 milioni; la perdita cresce a 6,5 milioni di euro