New media

26 agosto 2013 | 14:40

Yahoo! compra una nuova start-up per Flickr: IQ Engines, cataloga foto in base a oggetti e persone ritratti

(Ansa) Le immagini sono il ”cuore” di Flickr e forse nel prossimo futuro lo saranno anche di una ricerca ‘visiva’ online sempre più intelligente. Yahoo! non abbassa la guardia sulla sua piattaforma di condivisione foto, già oggetto di un forte restyling a maggio, e punta a renderla ancora più completa con l’integrazione della tecnologia dell’ultimo acquisto ‘tech’: si tratta di IQ Engines, start up che sviluppa software in grado di catalogare immagini in base a persone e oggetti che individua. La notizia dell’acquisizione è stata confermata nel fine settimana dalla stessa start up che nella sua pagina web annuncia l’ingresso nel team Flickr di Yahoo!. ”Il nostro sogno – si legge – è quello di trasformare il modo in cui le persone cercano e sfogliano le proprie foto, aiutandoli a ‘processarle’ in modo intelligente”, portare il lavoro a ”un livello globale” grazie a uno dei servizi foto ”più usati al mondo” è ”eccitante”. Non è che l’ultimo di una serie di acquisti di Yahoo!, a dimostrazione della strategia sempre più ”aggressiva” del Ceo Marissa Mayer che, alla guida di Sunnyvale da un anno, ha spinto come non mai sul piano della multimedialità, della ‘socialità’ e delle piattaforme mobili. E la cura Mayer ha avuto effetti positivi sul motore di ricerca che di recente, per la prima volta da più di due anni, ha attirato più traffico di quello di Mountain View. L’acquisizione di IQ Engines – nessun dettaglio finanziario è stato diffuso – segue fra le altre quelle di Tumblr (social media), Xobni (app per rubrica contatti), Rockmelt (browser per navigare online fortemente ‘social’) e Summly (lettore di news per smartphone). (ANSA).