Il premier Letta: la nascita di un servizio radiotelevisivo Ue è tra le priorità del nostro semestre

(ASCA) Creare un servizio pubblico radiotelevisivo europeo, che abbia nella radio il suo primo prototipo, “sara’ sicuramente uno degli obiettivi del nostro semestre” di presidenza dell’Unione Europea. Lo ha affermato il presidente del Consiglio, Enrico Letta, nel corso del suo intervento a ‘Radio Anch’io’, su Radio 1.

Rispondendo ad una domanda del direttore Antonio Preziosi, primo proponente della nascita di un servizio radiotelevisivo europeo, Letta ha sottolineato che “un’Europa che funziona passa attraverso i meccanismi di comunicazione con i cittadini”, perche’ la frammentazione europea che c’e’ oggi “non aiuta la nascita di una pubblica opinione europea, che e’ uno dei primi obiettivi del futuro”. In questo senso, ha concluso, “la comunicazione sara’ fondamentale e noi daremo il nostro contributo”.

Share on FacebookTweet about this on TwitterPin on PinterestShare on Google+

Articoli correlati

Convocata per le 14:30 di oggi un’assemblea del Cdr di Rainews con Usigrai e Fnsi

Freccero: il ritorno in Rai di Grillo? Sarebbe la prova che il servizio pubblico è una tv indipendente. Oltre a lui mi piacerebbe rivedere anche Benigni, Celentano e Fiorello

Il Pd contro Ciao Darwin: casting torinese riservato a razzisti ed omofobi